Immagine

Buone Feste

23 dic

20141223-013046.jpg

E’ tutto finito

2 dic

La mia nuova vita da mamma si è conclusa, ancora prima di iniziare.
Il 20 Novembre 2014 la mia Penelope è nata morta. A 33 settimane, peso 1,930kg.

Il cuore della mia Penny ha smesso di battere all’improvviso. Non si muoveva più, non mi faceva più sentire la sua dolce presenza e così ho realizzato la tragedia che si stava compiendo dentro di me.

Quando ho annunciato qui sul blog la mia gravidanza, ho scritto che era arrivata per chiudere un anno di brutti eventi culminato con la morte della mamma del mio compagno. Ho sempre un po’ creduto che la nostra bambina fosse un dono fattoci da mia suocera per salutarci. Così è la vita, dicevo: per uno che sta andando via, c’è già chi è pronto a prendere il suo posto nei nostri cuori; nel cuore del mio compagno soprattutto.
Adesso penso che Penelope sia venuta a trovarci come fanno gli Angeli, cioè compiendo una missione e poi andando via, lasciandoci soli e cambiati.
La nostra Penny ha aiutato il suo papà ad affrontare la morte della madre. E io? Qual era la sua missione nei miei riguardi?
Il farmi morire di dolore? Il farmi sentire colpevole di qualcosa di cui non si ha colpa?
Forse la sua missione per me era farmi provare la gioia del diventare mamma. Non avrei mai deciso consapevolmente di avere un figlio ma quando ho saputo di essere incinta ho accolto con gioia la notizia. Adesso che ho provato tutte quelle belle emozioni di aspettativa –  stare ore ad immaginare il suo volto, il colore dei suoi capelli e dei suoi occhi, il suo sorriso e il suo carattere – e mi ero convinta che è bellissimo diventare mamma, sono stata derubata di tutto.
A volte il fine non giustifica i mezzi, però. Ancora, ogni tanto, non mi sembra vero e mi scopro a chiedermi se è successo realmente e proprio a me.
Mi hanno detto che ho imboccato la strada giusta per superare il dolore, cioè la condivisione e non la chiusura ed il rifiuto, sono quindi sicura che prima o poi passerà. Che un giorno mi accorgerò di non aver versato neanche una lacrima al ricordo di quello che è successo. Magari un giorno, chissà, avrò il coraggio di riaffrontare quest’avventura che è la maternità.

Per ora sopravvivo. La mia vita è in stand by al momento.

Forse potevo risparmiarmi questo articolo, ma ho bisogno di far uscire il mio dolore in tutti i modi possibili. Ho bisogno di tutti: parenti, amici fisici, amici virtuali, gatti, santi e quant’altro per superare questo dolore e ricominciare quella cosa che sarà una vita con una consapevolezza diversa.
Non dovete sentirvi in obbligo di lasciarmi un pensiero, ma sappiate che apprezzo ogni parola di conforto, ogni consiglio, ogni gesto mi faccia capire che qualcuno mi è vicino.

A presto,

Tine

Esperimenti di cucito per baby – Sewing experiments for baby

5 nov

Eccomi qui per svelare il regalo fatto alla mia amica, che ora sappiamo aspettare un maschietto :)
Sarà il fidanzatino della mia piccola? :D

E’ un set con bavaglino e pezzetta per ruttino, da poggiare sulla spalla per salvare le maglie. In inglese si chiama “burp cloth” e rende sicuramente meglio l’idea.

Avevo appena finito di cucire il set per me e mi è piaciuto talmente tanto che l’ho subito fatto anche per la coppia di nostri amici. In fin dei conti la stoffa che avevo scelto era neutra, e mi sembrava perfetta :)

E’ in doppio strato: sotto in spugna e sopra in stoffa fantasia. Ho già in cantiere il prossimo set! E’ facile da fare e mi aiuta ad esercitarmi con la macchina da cucire. Sono veramente soddisfatta di come sono venuti e dei piccoli progressi che sto facendo nell’arte del cucito.

Inspiegabilmente mi avete perdonata per essere diventata monotematica, addirittura facendo il record di “mi piace” al post precedente, nonostante la mia autorizzazione ad insultarmi e smettere di seguirmi!!!

Vi voglio bene <3
Alla prossima

Here I am to reveal the gift given to my friend; now we know she’s expecting for a little boy :)
Will it be my baby’s little boyfriend? :D

It’s a bib and burp cloth set. I had just finished sewing the set for me and I liked it so much that I immediately made ​​for our friends. After all the fabric that I had chosen was neutral , and it seemed perfect :)

Is double layered: in terry cloth and fabric. I’m already working on the next set! It’s easy to do and helps me to practice with the sewing machine. I’m really happy with how they came and the little progress that I’m doing in the art of sewing.

Inexplicably, you forgave me for becoming monothematic in my post, even making the “like” record for the previous post, despite my permission to insult me ​​and stop following me!!!

I love you <3
Until the next

Tag per Dolce Attesa – Gift Tag for Pregnancy

30 ott regalo_nascita_Sara

Eccomi di nuovo per mostrarvi una creazione sul tema maternità.
Ammetto di essere noiosa ultimamente e quindi siete liberi di insultarmi e cancellarvi dai miei feed! :D

Un paio di settimane fa siamo stati a cena da una coppia di cari amici Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 114 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: