Palline banana e cocco

25 Gen

Ciao carissime, mi riaffaccio sul blog per cercare di ritrovare i gesti, le azioni ed i piccoli riti quotidiani che sono stati stravolti e anche cancellati dalla triste interruzione della mia gravidanza.

La vita va avanti, come un fiume scorre, e anche la mia vita deve ritrovare il suo flusso. Per cercare un po’ di serenità e riassaggiare il gusto di una risata di cuore, il mio compagno ed io abbiamo deciso di concederci una vacanza; nel giro di un paio di settimane dalla decisione eravamo su un volo diretto alle Maldive per la nostra crociera sub. Magari tra qualche giorno vi racconto come è andata e vi mostro qualche foto e video.

Un ricordo delle Maldive che mi sono portata dietro è la ricetta delle palline che il cuoco dello yacht ci ha fatto una mattina per colazione, per utilizzare le banane dei due caschi che erano sistemati a poppa, sempre a disposizione per uno spuntino dopo le immersioni. Devo dire che sono state le banane più buone che io abbia mai mangiato!

polpette_cocco_banana

Ingredienti per circa 15 palline (dimensione ping pong)

3 banane medio/piccole ben mature
3 pugni di farina di cocco
1 cucchiaio di zucchero (2 per chi ama il dolce)
200 gr farina
2 cucchiaini di lievito per dolci
aroma limone (o scorza grattugiata di mezzo limone)
aroma banana
olio di arachidi per friggere
zucchero a velo per decorare

Schiacciate le banane e amalgamatele con la farina di cocco, lo zucchero e gli aromi. Aggiungete quindi la farina ed il lievito setacciati. Impastare e formare le palline che butterete nell’olio bollente per friggerle finché non hanno un bel colore brunito. Quando sono fredde spolveratele per bene con lo zucchero a velo.

Essendo dolci fritti sono anche attuali, visto il periodo di Carnevale a cui potrete dare un tocco esotico🙂

Buon appetito e a presto.

11 Risposte to “Palline banana e cocco”

  1. stravagaria 25 gennaio 2015 a 22:04 #

    Sono davvero contenta di ritrovarti e di rileggerti. I giorni scorsi rimuginavo sull’opportunità di scriverti due righe ma mi hai tolto dall’imbarazzo facendomi trovare questa ricetta golosa che sa di nuovi sorrisi. Aspetto in visita un’amica vegana la prossima settimana e stavo proprio cercando un dolcetto che rispondesse a tutti i veti. Un abbraccio🙂

    • TINe 25 gennaio 2015 a 22:11 #

      Viviana, grazie per i tuoi pensieri e per l’abbraccio. Capisco che sei una bella persona.
      Se farai queste palline per la tua amica, mi farebbe molto piacere sapere se vi sono piaciute🙂

  2. kerook 26 gennaio 2015 a 06:36 #

    Cara Tine, che bello rileggerti🙂
    Queste palline sembrano davvero buone, grazie della ricetta!

    Un grande abbraccio❤

  3. Rossella 26 gennaio 2015 a 09:13 #

    Ricetta veramente golosa amica mia! Proprio una bella idea quella di proporla a carnevale. Che ne diresti di farla insieme un pomeriggio? E magari di preparare anche qualche altra ricetta sfiziosa carnevalesca?

    • TINe 26 gennaio 2015 a 10:24 #

      Sempre a disposizione per cucinare in compagnia🙂
      Accendi il forno, allora!

  4. ricreanna 27 gennaio 2015 a 08:17 #

    Bentornata. Il tempo sa come riprendersi la vita….😙
    Queste palline mi sembrano una buona ricetta per carnevale. Un bacio

  5. airali 27 gennaio 2015 a 14:18 #

    Sono arrivata qui dopo un pranzo frugale… un paio di queste palline le mangerei molto volentieri! Sono contenta per la meritatissima vacanza e sono proprio curiosa di vedere le foto! A presto :*

    • TINe 27 gennaio 2015 a 14:27 #

      Ah, se ne avessi ancora…sono state spazzolate nel pomeriggio…non da me, ci tengo a precisare🙂

  6. Lety 3 febbraio 2015 a 07:11 #

    avete preso la decisione giusta di staccarvi da tutto e dedicarvi solo a voi stessi per un po’. E poi questa vacanza è servita anche a noi, guarda che bella ricetta adatta al periodo di carnevale! Ma tu dove trovi l’aroma banana?

    • TINe 3 febbraio 2015 a 12:47 #

      Grazie Lety per l’approvazione! L’aroma banana l’ho trovato sul sito TiBioNa, da cui ordino ogni tanto delle farine particolari. Forse si trova anche su Amazon. Nei negozi, forse, si puó trovare in quelli che vendono prettamente cibi asiatici, ma non ci sono mai andata e quindi non saprei.
      Credo che se non lo metti non succede niente, il sapore della banana sarà un po’ meno intenso ma si sente lo stesso!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: