Vegan Brownie cioccolato e nocciole

3 Feb

Stamattina mi sono svegliata per fame. Eh, sì, succede. Oh Dio, mi sono svegliata anche per colpa della musica in filodiffusione per il paese, per il Carnevale, ma lasciamo stare. Sul Carnevale parto prevenuta.

Tornando alla mia fame di stamattina, mi sono arrangiata con dei tanto miseri quanto noti biscotti “industriali”, presenti in casa mia solo per i casi di emergenza. Ieri non ho avuto modo di passare al forno di “Nonno Andreino” e comprare i panini al cioccolato che a colazione sono divini e non c’é nulla di preconfezionato e comprato al supermercato che possa tentare di competere con loro!

Fatta colazione con questi biscotti, mi sono messa all’opera e ho ricordato la ricetta di un brownie meraviglioso. E vegan.
A dire il vero, ormai tutti i miei dolci sono vegan. Sono 100 volte più buoni di quelli fatti con le uova.

brownie

Ingredienti

200 gr zucchero integrale di canna
5 cucchiai di olio di semi di giasole
250 ml latte vegetale (soia, avena, mandorla, riso)
240 gr farina tipo 2 (o doppio 0)
1 bustina di lievito per dolci
60 gr cacao
200 gr nocciole tritate
vaniglia bourbon o rhum per aromatizzare

Si fa alla maniera dei muffin: unisco tutti gli ingredienti secchi, compreso il lievito, in una ciotola e miscelo tutti  i liquidi in un’altra ciotola. Quindi unisco gli ingredienti liquidi ai secchi e amalgamo tutto per bene. Metto in uno stampo da plumcake e inforno a 180° per 50 minuti.
Aggiungo una variante: 250 gr mandorle triturate “riciclate” dall’autoproduzione casalinga del latte e 2 cucchiai di rhum bianco.

Ghiottoneria! Il mio compagno, furbo lui, si e alzato quando il dolce era era cotto e pronto, per la sua, di colazione!

7 Risposte to “Vegan Brownie cioccolato e nocciole”

  1. meryweb 4 febbraio 2013 a 11:49 #

    mmm, dev’essere una bontà!

  2. Lety 4 febbraio 2013 a 14:37 #

    sono un po’ ignorante riguardo la cucina vegan.. ma io questo dolce potrei farlo con lo zucchero normale, l’olio di oliva e latte di mucca? … sembra davvero invitante…

    • TINe 4 febbraio 2013 a 15:16 #

      Ah ah, Letizia, ma certo! L’olio d’oliva di solito non lo uso nei dolci perché ha un gusto inconfondibile e si sente. In questo dolce sarebbe ben mascherato dal cacao.
      Per lo zucchero, sì che puoi usare quello classico, ma io ti consiglio vivamente di provare lo zucchero integrale. E’ fantastico: ha un sapore ricco di sfumature e non è raffinato, per cui è anche molto più ricco degli elementi nutritivi che nello zucchero bianco si perdono con la raffinazione. E ti parlo io che lo zucchero lo metto solo nei dolci, nemmeno nel caffè e nel tè nero lo uso!

  3. meryweb 9 febbraio 2013 a 22:36 #

    Sai che l’ho provato il tuo dolce? Veloce e facilissimo, io ho messo latte di mucca e mandorle perchè non avevo le nocciole in casa ma è venuto comunque buonissimo. Complimenti alla cuoca!

    • TINe 11 febbraio 2013 a 13:00 #

      Grazie dei complimenti! E’ davvero semplice e veloce e non sembra vero che possa “stare in piedi” senza uova, finché non lo provi…

  4. kerook 13 febbraio 2013 a 16:51 #

    Sembra buonissimo: devo provarlo! ^^ Grazie della ricetta!

  5. Mei 6 marzo 2013 a 16:49 #

    Sembrano buonissimi, prima o poi te li copio😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: